Chiamaci:(+86)-29-8177-7025 E-mail: sales1@bovlin.com
Condividi su:

Polvere di diidromiricetina

  • 98%
  • Polvere bianca
  • BH
  • HPLC
  • 1 KG
  • ISO/USDA biologico/UE biologico
  • Commestibile
  • 2 anni
  • Tamburo, sacchetto di alluminio
  • A disposizione
  • Cina
  • 5000 chilogrammi/al mese
Stato di disponibilità:

Cos'è la polvere di diidromiricetina?

La diidromiricetina (DHM) è un flavonoide epatoprotettivo estratto dall'Hovenia Dulcis, un albero di uva passa giapponese famoso nel mondo della medicina tradizionale.È stato usato dall'anno 659 in Giappone, Cina e Corea come cura per i postumi di una sbornia.

Funzione polvere DHM

La diidromiricetina è un estratto di tè alla vite ed è il principale componente attivo dei flavonoidi nel tè di rattan.La miricetina è un tipo speciale di flavonoidi, che può alleviare l'avvelenamento da alcol, prevenire il fegato alcolico, il fegato grasso, inibire l'incidenza del carcinoma epatocellulare, anti-ipertensione, inibire l'aggregazione piastrinica in vitro e la trombosi in vivo, ridurre i lipidi nel sangue e la glicemia.Ha effetti speciali nel migliorare l'attività di SOD e proteggere il fegato.


1. Effetto antibatterico: esperimenti farmacologici mostrano che la diidromiricetina ha effetti antibatterici su Bacillus subtilis, Staphylococcus aureus, Salmonella, Escherichia coli, Aerobacter, Saccharomyces cerevisiae, Rhodotorula muco, Penicillium, Aspergillus niger, Aspergillus flavus, Mucor e Rhizopus hanno tutti effetti batteriostatici, in particolare su cocchi o bacilli Gram-positivi, Gram-negativi.


2. Effetto di regolazione sulla glicemia e sui lipidi nel sangue: esperimenti farmacologici nei topi mediante sonda gastrica mostrano che la diidromiricetina può inibire significativamente l'aumento della glicemia nei topi indotto da alloxan, epinefrina, streptozotocina, ecc., e allo stesso tempo aumentare l'insulina sierica A allo stesso tempo, l'infiltrazione di linfociti nel tessuto pancreatico è stata significativamente ridotta, la risposta infiammatoria è stata significativamente ridotta e il numero di isole pancreatiche è stato significativamente aumentato.La diidromiricetina può ridurre il contenuto di triacilglicerolo sierico (TG) nei ratti con iperglicemia indotta da streptozotocina, ma non ha effetti significativi sul contenuto di colesterolo totale sierico (TC) e colesterolo lipoproteico ad alta densità (HDL2C).


3. Effetto epatoprotettivo: la diidromiricetina ha un effetto protettivo significativo sugli epatociti di ratto da lesioni da avvelenamento da tetracloruro di carbonio, galattosammina D2 e ​​danno epatico indotto da lipopolisaccaridi nei topi.La diidromiricetina può proteggere il fegato, accelerare la rapida decomposizione dell'acetaldeide, un metabolita dell'etanolo, e trasformarla in una sostanza non tossica, riducendone i danni alle cellule epatiche.Inoltre, la diidromiricetina può migliorare l'aumento dell'attività della lattato deidrogenasi sierica causata dal danno delle cellule del fegato, inibire la formazione di fibre di collagene nelle cellule M epatiche, in modo da proteggere il fegato e proteggere il fegato e ridurre notevolmente il danno dell'etanolo al fegato.Lo stato normale del fegato può essere ripristinato rapidamente.Il test delle microerbe dimostra che la diidromiricetina può proteggere il fegato, accelerare la rapida decomposizione dell'acetaldeide, un metabolita dell'etanolo, in sostanze non tossiche e ridurre i danni alle cellule del fegato.La diidromiricetina agisce rapidamente e ha un effetto di lunga durata.


4. Effetto antiossidante: la diidromiricetina con una purezza del 98% può inibire significativamente la formazione di malondialdeide (MDA) negli omogenati del miocardio, del fegato e del tessuto cerebrale di ratto e inibire l'MDA con l'aumento della concentrazione di diidromiricetina L'effetto della generazione di diidromiricetina al 99% su il tasso di scavenging dei radicali liberi della difeniltrinitrofenilidrazina (DPPH) nel sistema di test è stato aumentato.La diidromiricetina può inibire significativamente la formazione di MDA nell'olio e l'effetto antiossidante è potenziato con l'aumento della purezza della diidromiricetina (dal 60% al 90%);ha un forte effetto antiossidante sugli oli animali e vegetali.


DHM estratto COA

ElementoSpecificaRisultato
Aspetto esteriorePolvere bianca o biancastraConforme
OdoreCaratteristicaConforme
Perdita e essiccazione≤1,0%0,12%
Cenere di accensione≤1,0%0,08%
Diidromiricetina≥98%99,20%
Piombo (Pb)≤3,0 mg/kgConforme
Arsenico (come)≤2,0 mg/kgConforme
Cadmio (Cd)≤1,0 mg/kgConforme
Mercurio(Hg)≤0,1 mg/kgConforme
Conteggio totale delle piastre≤1000 ufc/g200
Lievito e muffa≤100 ufc/g10
E. ColiNegativoConforme
SalmonellaNegativoConforme


Proprietà chimiche della diidromiricetina FDA  

La ricerca sulle microerbe mostra che la diidromiricetina ha una buona stabilità termica, ma quando la temperatura aumenta oltre i 100 ℃, la diidromiricetina subirà una reazione di ossidazione irreversibile.La diidromiricetina è stabile in condizioni neutre e acide.


su un: 
sotto un: