Chiamaci:(+86)-29-8177-7025 E-mail: sales1@bovlin.com
Condividi su:

Genisteina

  • 98%
  • Polvere biancastra o giallo chiaro
  • BH
  • HPLC
  • 1 KG
  • ISO/USDA biologico/UE biologico
  • Commestibile
  • 2 anni
  • Tamburo, sacchetto di alluminio
  • A disposizione
  • Cina
  • 5000 chilogrammi/al mese
Stato di disponibilità:

Cosa c'è  polvere di genisteina?

La genisteina esiste principalmente nei legumi, come la Sophora japonica e le radici dei fagioli di montagna.La genisteina, ovvero la genisteina, è un cristallo rettangolare o esagonale a forma di bastoncino (60% di etanolo) e un cristallo dendritico (etere), con un punto di fusione di 297-298 ℃ (leggermente decomposto).Solubile in DMSO ed etanolo, quasi insolubile in acqua.La solubilità in acqua è di 8,7 μ g / ml.la modifica del pH della soluzione non ha effetti significativi sulla genisteina.

La genisteina esiste principalmente nei legumi, come la Sophora japonica e le radici dei fagioli di montagna.La genisteina, ovvero la genisteina, è un cristallo rettangolare o esagonale a forma di bastoncino (60% di etanolo) e un cristallo dendritico (etere), con un punto di fusione di 297-298 ℃ (leggermente decomposto).Solubile in DMSO ed etanolo, quasi insolubile in acqua.La solubilità in acqua è di 8,7 μ g / ml.la modifica del pH della soluzione non ha effetti significativi sulla genisteina.

Genisteina daidzeina

1. Inibizione delle proteine ​​tirosin-chinasi

Le proteine ​​tirosin-chinasi (PTK) sono proteine ​​importanti che controllano la crescita e la differenziazione cellulare e svolgono un ruolo chiave nella normale divisione cellulare e nella proliferazione cellulare anormale.

2. Inibizione della DNA topoisomerasi II

La topoisomerasi II (ToPoII) è coinvolta in vari processi nucleari come la trascrizione e la ricombinazione del DNA, la replicazione del DNA nucleare e la segregazione cromosomica nell'anafase della mitosi.

3. Inibizione dell'attività delle metalloproteinasi della matrice e dell'attività dell'ornitina decarbossilasi

4. Effetto antiossidante

La genisteina ha tre gruppi idrossilici fenolici e ha una buona attività antiossidante grazie alla sua elevata reattività di sostituzione idrossile e alla sua capacità di fagocitare i radicali liberi.

5. Inibizione del ciclo cellulare

Inibendo le attività della topoisomerasi II e della proteina tirosina chinasi, Genistein induce l'aumento del contenuto di proteina P53 nelle cellule maligne, con conseguente arresto del ciclo cellulare, inibendo così la proliferazione delle cellule maligne e favorendo la morte cellulare programmata delle cellule maligne.

6. Induzione dell'apoptosi

7. Induzione della differenziazione cellulare maligna

La genisteina ha una varietà di effetti che inducono la differenziazione cellulare, che possono invertire le cellule tumorali in cellule normali o cellule quasi normali.


Isoflavoni di soia Genisteina COA

ElementiSpecificaRisultati
Aspetto esteriorePolvere biancastra o giallo chiaroConforme
OdoreCaratteristicaConforme
Genisteina (HPLC)NLT 98 %98,11%
Dimensione della maglia90% attraverso 80 meshConforme
Perdita all'essiccamentoNMT 5,0 %0,36%
CenereNMT 3,0 %0,45%
Metallo pesanteNMT 10,0 ppmConforme
Conteggio totale delle piastreNMT 1000 ufc/gConforme
Lievito e muffaNMT 100 ufc/gConforme
E. ColiNegativoNegativo
SalmonellaNegativoNegativo


Origine naturale della genisteina e proprietà fisiche e chimiche

La genisteina proviene da piante naturali e preziose e una piccola quantità esiste nei denti e nei legumi.L'assunzione umana di Genisteina deriva principalmente da tracce di isoflavoni alimentari.La genisteina è uno specifico inibitore della proteina tirosina chinasi.


La genisteina è un componente monomero isoflavonico estratto da piante naturali, che è un composto triidrossilico con un anello A aromatico


Formula molecolare: C15H10O5


Peso molecolare: 270,2


La genisteina è un cristallo a forma di bastoncino rettangolare o esagonale (60% di etanolo), dendrite (etere dietilico), punto di fusione: 297 ~ 298 ℃.Solubile nei comuni solventi organici, quasi insolubile in acqua, solubile in basi diluite e giallo.


su un: 
sotto un: